I migliori smartphone per ascoltare musica classica

Il rapporto della modernità con la musica classica, come abbiamo avuto modo di scoprire, non è affatto “ai ferri corti” come si potrebbe pensare.

Anzi, molti giovani si sentono letteralmente “connessi” a queste melodie, magari dopo averle ascoltate nella soundtrack di un film o di una serie Tv famosa o, perché no, all’interno di qualche spot pubblicitario. Da lì alla ricerca su YouTube e Spotify il passo è brevissimo!

E, a proposito di piattaforme streaming, si sa che, nella stragrande maggioranza dei casi, vi si accede tramite smartphone e auricolari wireless: ma quali sono i migliori dispositivi da cui godersi ogni singola nota, che si sia semplici estimatori del genere o professionisti?

Eccone qualcuno!

#1. Motorola Moto Z3 Play

Il nome è già tutto un programma: il Motorola Moto Z3 Play è uno smartphone modulare che possiede dei connettori sul retro in grado di supportare i Moto Mods (appunto, le unità modulari magnetiche che ampliano il parco funzioni del dispositivo).

In questo modo, si può aggiungere un modulo speaker aggiuntivo (ne esistono di varie tipologie e marche e, tra l’altro, dotati di comodissima batteria integrata che vi eviterà di scaricare il vostro cellulare!) che, senza ombra di dubbio, rende questi gadget i più performanti esistenti, sotto questo punto di vista: bassi profondi, frequenze omogenee e ben definite… melodie, insomma, a prova di bomba.

Il tutto all’interno di un bel gioiellino tecnologico di fascia media che si può trovare a prezzi convenienti in tutti i negozi tech.

#2. Samsung Galaxy S10+

Non ha bisogno di presentazioni il Samsung Galaxy S10+, da molti considerato il miglior top gamma 2019.

Come si comporta il suo reparto audio?

Il dispositivo è dotato di altoparlanti stereo capaci di riprodurre suoni a 32 bit e 384 kHz: il meglio attualmente accessibile.

Inoltre, vale una menzione la tecnologia Dolby Atmos (audio surround) insieme al jack da 3,5 mm per le cuffie (quindi niente adattatori!). Supportato anche l’audio Hi-Resolution.

Tutto il resto è storia: Dynamic AMOLED che regala colori schermo brillanti, batteria da 4200 mAh che supporta la ricarica wireless inversa e funziona anche da power bank, tripla fotocamera posteriore e doppia frontale, 2 varianti di design e, ovviamente, certificazione IP68 per immersioni di mezz’ora fino a 1,5 metri di profondità.

#3. Apple iPhone Xs Max

Per gli amanti del brand della mela morsicata, menzioniamo anche l’Apple iPhone Xs Max, con i suoi speaker stereo (uno sul bordo inferiore, l’altro sopra lo schermo), il suo DAC e tutti gli altri chip che funzionano da amplificatori.

Il risultato è costituito da suoni nitidi, puliti – a qualsiasi volume! – e ricchi di dettagli.

Purtroppo, però, niente jack per le cuffie: tuttavia, nella confezione è incluso un adattatore che promette di risollevare il broncio a chi ha esigenze più “tradizionali” sotto questo punto di vista. Altro svantaggio, l’impossibilità di ascoltare musica durante la ricarica, imprevisto risolvibile, comunque, con un altro adattatore creato appositamente da Apple insieme, chiaramente, alle AirPods, sicuramente tra i migliori auricolari Bluetooth esistenti.

 

E voi, quale smartphone utilizzate per ascoltare la vostra musica preferita?