Marcia nuziale di Mendelssohn: da 162 anni colonna sonora dei nostri matrimoni

Il 25 Gennaio 2020 cade un anniversario molto particolare: ricorda, infatti, che sono trascorsi esattamente 162 anni dal primo matrimonio accompagnato dalla celebre “Marcia nuziale” di Mendelssohn.

E non era certo un matrimonio qualunque!

Si trattava, infatti, della celebrazione dell’unione della principessa Vittoria del Regno Unito (primogenita della regina Vittoria, detta Vicky) con il principe Federico Guglielmo di Prussia. Ma andiamo con ordine!

Cosa c’entra “Sogno di una notte di mezza estate”?

Non tutti sanno che l’origine del brano che è diventato icona nel mondo per matrimoni, in realtà, è legata ad una destinazione d’uso molto diversa da quella odierna: si trattava, infatti, di una marcia composta nel 1842-43 come partitura musicale per la rappresentazione teatrale della commedia “Sogno di una notte di mezz’estate” di William Shakespeare! In sostanza, era una delle musiche di scena scelte per portare sul palco la commedia del drammaturgo inglese.

La commissione era arrivata ad un Mendelssohn solo diciassettenne del re di Prussia Federico Guglielmo IV (padre di Federico III di Germania, futuro marito di Vicky): la prima esecuzione in pubblico avvenne nel 1827 a Stettino, nella Polonia nord-occidentale.

Fino al 25 Gennaio del 1858, quindi, questa melodia ha identificato soltanto l’anima musicale di un’opera teatrale molto specifica: dal momento in cui, poi, venne utilizzata – per scelta degli stessi reali – come accompagnamento per la sposa Vittoria nell’avvicinarsi all’altare verso il proprio marito, tutto cambiò. La “Marcia nuziale” di Mendelssohn diventò incredibilmente popolare, con quell’inconfondibile atmosfera gioviale e trionfale che ricrea ancora oggi in tutte le funzioni matrimoniali a cui ci capita di assistere nella vita.

Un matrimonio precedente

Si dice, però, che ci sia stato un matrimonio precedente a questo che abbia ingaggiato questa stessa musica per festeggiare: sembra, infatti, che la prima esecuzione del brano in un ambito di questo tipo sia avvenuta molti anni prima, il 2 Giugno 1847 presso la chiesa di San Pietro a Tiverton, in Inghilterra. Erano le nozze di Dorothy Carew e Tom Daniel che, però, non ebbero la stessa risonanza di quelle reali e, quindi, non contribuirono a rendere l’iconica “Marcia nuziale” così famosa.

Insomma, in un certo senso potremmo dire che i due principi si sono comportati come degli antichi influencer!